SAN PATRIGNANO REBOLA SECCO DOC JAMINIA 2023 CL.75
Cerca
Close this search box.
SAN PATRIGNANO REBOLA SECCO DOC JAMINIA 2023 CL.75

SAN PATRIGNANO REBOLA SECCO DOC JAMINIA 2023 CL.75

Codice Articolo: 5035

111 disponibili

La Rimini DOC Rebola Secca “Jaminia” di San Patrignano è un vino bianco che incarna la freschezza e la raffinatezza della viticoltura romagnola. Prodotto con l’uva autoctona Rebola, questo vino è un omaggio alla tradizione e al terroir unico di Rimini, arricchito dalla dedizione e dalla maestria della comunità di San Patrignano.

note di degustazione

Aspetto: Alla vista si presenta con un colore giallo paglierino brillante, che riflette la luce con delicate sfumature dorate. Questo colore luminoso evoca freschezza e purezza, suggerendo un vino vibrante e pieno di vita.

Olfatto: Al naso offre un bouquet aromatico timido ma fragrante, che si apre lentamente rivelando una delicatezza intrigante. I primi sentori sono quelli di fiori bianchi, che ricordano un giardino primaverile in fiore. Questi profumi floreali si uniscono armoniosamente a note di frutti a polpa gialla, come pesca e albicocca, aggiungendo una dolcezza succosa e invitante. Emergenza distintiva è la ginestra, il cui profumo caratteristico spicca con la sua intensità floreale. A completare il bouquet, sfumature di miele aggiungono una dolcezza avvolgente, mentre echi di frutta secca e sottili scie minerali conferiscono complessità e profondità.

Gusto: In bocca si presenta snello e fresco, con una struttura elegante e ben bilanciata. La beva è agile e vivace, offrendo una piacevole sensazione di leggerezza che accompagna ogni sorso. Il profilo gustativo conferma le note aromatiche percepite al naso: il finale è gradevolmente fruttato, con una persistente traccia di zafferano fresco che aggiunge una nota speziata e intrigante. In primo piano si distinguono anche accenni di ananas, che portano una vivace freschezza tropicale al palato.

abbinamenti gastronomici

Ottimo da aperitivo, con primi piatti a base di terra e pesce sia cotto che crudo.

Specifiche

La Rimini DOC Rebola Secca “Jaminia” di San Patrignano è il risultato di un processo di produzione attentamente studiato e realizzato con metodi tradizionali e innovativi, per valorizzare al massimo le caratteristiche del Grechetto Gentile.

Raccolta delle Uve:
La produzione inizia con la raccolta manuale delle uve, che avviene tra la prima e la seconda decade di settembre. La scelta di raccogliere le uve a mano permette una selezione accurata dei grappoli, garantendo che solo quelli di qualità superiore vengano utilizzati. La raccolta viene eseguita in due fasi, a distanza di una settimana l’una dall’altra, per ottenere uve con diversi livelli di maturazione. Questo approccio permette di aggiungere complessità al vino, combinando le note fresche e acide delle uve raccolte precocemente con le note più mature e dolci di quelle raccolte successivamente.

Vinificazione:
Dopo la raccolta, le uve subiscono una breve macerazione e una pigiatura a grappolo intero. Questa tecnica consente di estrarre delicatamente i composti aromatici e i tannini dalle bucce, mantenendo al contempo la freschezza del mosto. Segue una sfecciatura che rispetta la naturale sedimentazione, eliminando le particelle solide dal mosto in modo delicato e naturale.

La fermentazione alcolica viene gestita con grande attenzione: il 70% della massa fermenta in serbatoi di acciaio inox, mentre il restante 30% fermenta in Tonneau di rovere francese di secondo passaggio. L’uso dell’acciaio preserva le caratteristiche fresche e fruttate del Grechetto Gentile, mentre la fermentazione in legno aggiunge complessità, corpo e delicate note vanigliate al vino.

Affinamento:
Dopo la fermentazione, il vino viene affinato per tre mesi. Parte del vino rimane in acciaio e parte in legno, sulle fecce fini con batonnage periodici. Il batonnage, che consiste nel rimescolare le fecce fini, aiuta a migliorare la struttura e la complessità del vino, conferendogli una maggiore morbidezza e profondità aromatica.

Assemblaggio e Imbottigliamento:
Dopo l’affinamento, le diverse componenti del vino vengono assemblate per creare un prodotto finale equilibrato e armonioso. L’assemblaggio prima dell’imbottigliamento è una fase cruciale, in cui si combinano le caratteristiche fresche e fruttate con quelle più complesse e strutturate ottenute dall’affinamento in legno.

Lasciati ispirare

consigliati per te