SPUMANTE CONTADI CASTALDI FR.DOCG BRUT ROSE' CL.75
Cerca
Close this search box.
SPUMANTE CONTADI CASTALDI FR.DOCG BRUT ROSE' CL.75

SPUMANTE CONTADI CASTALDI FR.DOCG BRUT ROSE’ CL.75

Codice Articolo: 4601

74 disponibili

Il Franciacorta Rosè di Contadi Castaldi è un vino spumante di grande eleganza e raffinatezza, che incarna perfettamente lo spirito della rinomata regione vinicola di Franciacorta, situata in Lombardia, Italia. Questo vino viene prodotto esclusivamente con uve Pinot Nero e Chardonnay di alta qualità, coltivate con cura e attenzione nei vigneti della tenuta Contadi Castaldi. La vinificazione avviene secondo il metodo tradizionale, con una lunga maturazione sui lieviti che conferisce al vino un bouquet aromatico intenso e complesso. In sintesi, il Franciacorta Rosè di Contadi Castaldi è un vino spumante di grande eleganza e personalità, perfetto per accompagnare i momenti più importanti della vita, dalle occasioni festose a quelle romantiche. Da provare assolutamente per chi ama i vini di alta qualità e il gusto della vita.

Riconoscimenti, premi e punteggi

  • Vini di Veronelli2 Stelle
  • Bibenda4 Grappoli
  • James Suckling90 Punti
  • Robert Parker – Wine Advocate90 Punti

note di degustazione

Aspetto
Alla vista si presenta di colore rosa corallo dai riflessi brillanti e luminosi e un perlage fine e persistente.

Olfatto
Al naso si percepiscono sentori eleganti e netti di frutti di bosco, i petali di rosa e sfumatura finali di frutta tropicale matura, insieme alla caratteristica crosta di pane appena sfornato.

Gusto
In bocca è strutturato, avvolgente e cremoso, con buona sapidità sul finale che richiama la beva.

abbinamenti gastronomici

Interessante con piatti a base di sushi e sashimi, pesce affumicato, crostacei e molluschi; perfetto anche con affettati misti di media stagionatura.

Contadi Castaldi

la cantina

Specifiche

I vigneti del Franciacorta Rosé Brut di Contadi Castaldi sono situati in una posizione ventilata ed esposta con suoli composti principalmente da ciottoli e calcare; si presentano drenanti, perfetti perché le radici delle piante possano assorbire i nutrimenti necessari. Il clima è continentale con inverni rigidi, spesso interessati da fenomeni nevosi ed estati calde e afose, talvolta siccitose. La raccolta delle uve viene effettuata manualmente tra la fine di agosto e l’inizio di settembre; in cantina i grappoli subiscono la pressatura soffice e una macerazione di 3/4 ore a freddo. Segue la fermentazione alcolica con lieviti indigeni per 20 giorni in acciaio e una parziale malolattica. Sosta 7 mesi in acciaio e successivamente in barrique; effettua un primo affinamento dai 24 ai 30 mesi sui lieviti e uno post sboccata di 3-4 mesi.

Lasciati ispirare

consigliati per te