LIQUORE CHARTREUSE VERDE - 55%VOL CL.70 -FR-
Cerca
Close this search box.
LIQUORE CHARTREUSE VERDE - 55%VOL CL.70 -FR-

CHARTREUSE VERDE 55% CL.70

Codice Articolo: 1250

33 disponibili

Il Liqueur Chartreuse Verde è una bevanda straordinaria, un vero elisir di storia e natura racchiuso in una bottiglia. Prodotto dai monaci certosini nelle montagne della Francia dal 1737, il Chartreuse Verde è unico nel suo genere. La sua ricetta segreta, conosciuta solo da due monaci alla volta, utilizza ben 130 erbe, piante e fiori, combinati con sapienza alchemica per creare un gusto inimitabile.

note di degustazione

Aspetto: Alla vista, il Chartreuse Verde cattura immediatamente l’attenzione con il suo inconfondibile colore verde brillante.

Olfatto: Al naso, emergono note erbacee e pepate che evocano la natura selvaggia, arricchite da delicati accenni agrumati.

Gusto: Questi aromi vivaci si ritrovano anche al palato, offrendo un’esperienza gustativa avvolgente e complessa.

abbinamenti gastronomici

Da sempre consumato liscio o con un cubetto di ghiaccio per stemperare il tenore alcolico, in realtà è uno degli ingredienti di celebri cocktail internazionali.

Chartreuse

la cantina

Specifiche

Il liquore Chartreuse ha una storia affascinante che inizia nel 1605, quando un monastero vicino a Parigi ricevette in dono dal maresciallo di Enrico IV un manoscritto prezioso. Questo documento conteneva la ricetta di un alchimista, esperto conoscitore di erbe, capace di trasformarle in un rimedio benefico. Dopo anni di dedizione e studio per decifrare il manoscritto, nei primi anni del 1700 i monaci riuscirono a creare la prima formula pratica di quello che sarebbe diventato l'”Elixir di lunga vita”. Oggi, questa antica ricetta è gelosamente custodita e riprodotta esclusivamente dai monaci della Chartreuse, che seguono fedelmente le istruzioni dell’antico manoscritto per creare l'”élixir végétale de la Grande-Chartreuse”. La ricetta segreta include 130 erbe, macerate in alcool di alta qualità e poi distillate con maestria. Il liquore viene poi lasciato invecchiare in fusti di rovere nelle suggestive cantine di Voiron. Ancora oggi, i monaci presso la certosa di Voiron, nel sud della Francia, producono questo antico liquore alle erbe, le cui radici affondano nel 1840. La preparazione inizia con la raccolta e la macinazione delle botaniche—piante, fiori, radici, spezie e cortecce—da parte dei monaci. Segue la distillazione e la macerazione, processi che estraggono le essenze più preziose delle botaniche. Infine, il liquore viene lasciato invecchiare per tre anni in botti di rovere, prima di essere imbottigliato e pronto per deliziare i palati di tutto il mondo.

Lasciati ispirare

consigliati per te